Cunfruntu tra virsioni di "Èrici"

42 byte agghiunciuti ,  13 anni fa
nuddu riassuntu dû canciamentu
'''Èrici''' è un boiggo medievale ca s'attrova n'capo a muntagna, a 17 chilòmitri di [[Tràpani]], a 751 metri supra u liveddu dù mari. U comuni ri Erici pirò è puro a valle, dunni ormai c'è chiossai gente. A u munte d'inverno ci su sulo 300 cristiani, invece sutta ci su quasi 30.000 cristiani.
 
U paisi nasciu cu l'[[Elimi|Elimi]], cristiani chi stavano in tutta la [[Pruvincia di Tràpani]], chi costruero rosse mura difensive.Sà pigghiaro poi i Cartaginesi e i Romani chi cunsivvaro i riti religgiosi e viniravano a Venere Ericina. Nù Medioevo trasero l'Arabi e li Normanni chi misero trì porte (porta Trapani, porta Carmine e porta Spada) e ficiro nu casteddu. Cu li spagnoli si ficiro puro n'anticchia ri chiese e palazzi che la ficiro addivintare importanti. Nall'800 ci furono ristruttuazioni ru paisi ma arristao sempre cù un carattire medievale. FinoAve aancora cuannui c'eravanedde ucomo fascismo,erano idda'na si chiamava Munte San Giulianovota.
Fino a cuannu c'era u fascismo, idda si chiamava Munte San Giuliano.
Avi 50 anni chi si fannu i curse chi machine ra strata chi la unce cu Valderice, la chiamano "Cronocalata Monte Erice".
Ru 2005 è puro collecata a [[Tràpani]] cù na funivia.
Utenti anònimu