Stidda

corpu cilesti chi splenni di luci propia, cumpostu di na massa di plasma unni hannu locu riazzioni nucliari
(Rinnirizzata di Stidda (astronumia))

Pi autri significati dâ parola stiddha taliati stidda (disambigua)


Na stiddha è nu corpu cilesti chi si cumpuni di pràsima e chi pruduci l'enirgìa chi irradia tramiti nu prucessu di fusioni nucliari. Ô cuntrariu di nu chianeta, chi alluci di luci riflittuta, na stiddha alluci di luci propia grazzî ì li timpiraturi stremamenti auti dû prasima chi la cumponi. Lu Suli è la stiddha chiù vicina a nuautri.

Na bona parti di l'elementi chìmici chiù pisanti di l'idròginu e di l'eliu (li chiù abbunnanti nna l'Universu) vennu sintitizzati nnî nuchiei dî stiddhi duranti lu prucessu di nucleusintesi.

La stiddha chiù vicina â Terra è lu Suli, funti di na ranni parti di l'enirgìa dû nostru chianeta.