Salvatore Corallo

Salvatore Corallo
Salvatore Corallo.jpg


Prisirenti dâ Riggiuni Siciliana
Durata mannatu 20 di giugnu 1961 –
8 di sittèmiru 1961
Pridicissuri Benedetto Majorana della Nicchiara
Succissuri Giuseppe D'Angelo

Salvatore Corallo (Sarausa, 11 di uttùviru 1928) hà statu nu puliticu sicilianu.

BiografìaCancia

Cumpunenti di la sicritiria riggiunali di lu cumitatu cintrali di lu P.S.I. Nni l'elizzioni riggiunali di lu 1959 veni elettu diputatu di l'Assimbrea Riggiunali Siciliana nni lu culleggiu di Sarausa, e nni li elizzioni di l'1963, 1967 e 1971 pi lu PSIUP. Dopu la caruta di lu guvernu Milazzo, veni elettu prisirenti di la Riggiuni Siciliana a guida di nu cuvernu di transizzioni ca durau picca misi. Nnô 1962 addivinta assissuri riggiunali a la nnustria, e vici prisirenti di l'ARS nni la VI e VII liggislatura[1]. Nni l'elizzioni pulitichi taliani di lu 1976 veni elettu a la camira di diputati nni lu culleggiu ri Milanu pi lu PCI[2] e nnu 1979 veni elettu ô sinatu pi la Sicilia[3]

NotiCancia

  1. Prufilu diputatu Salvatore Corallo ARS
  2. dati diputatu Salvatore Corallo a la camira di diputati
  3. Prufilu di lu sinaturi Salvatore Corallo
Pridicissuri: Prisirenti di la Riggiuni Siciliana Succissuri:  
Benedetto Majorana della Nicchiara 20 di giugnu 1961 - 8 di sittèmiru 1961 Giuseppe D'Angelo I
II
III
IV
V
VI
VII
VIII
IX
X
con
con con con
Benedetto Majorana della Nicchiara {{{data}}} Giuseppe D'Angelo